Ascom Alessandria

Servizi alle imprese » Area Sindacale

Lunedì 20 novembre entra in vigore la Legge Regionale sulle Ludopatie

E' vietata la detenzione di slot machine, videolottery e di tutti gli apparecchi per il gioco d'azzardo lecito per i locali che si trovano a meno di 500 m (300 m per i comuni con meno di 5000 abitanti) da scuole di ogni ordine e grado, centri di formazione per giovani e adulti, luoghi di culto, impianti sportivi, ospedali e strutture ricettive per categorie protette, sportelli bancomat e istituti di credito, esercizi di compravendita di oggetti preziosi e oro usato, stazioni ferroviarie e movicentro

Lunedì 20 novembre entra in vigore la Legge Regionale sulle Ludopatie (LR 9/2016).

A partire da lunedì 20 novembre, in considerazione dell'entrata in vigore della Legge Regionale sulle Ludopatie, è vietata la detenzione di slot machine, videolottery e di tutti gli apparecchi per il gioco d'azzardo lecito (così come definiti dall'art.110, comma 6 del RD 773/1931) per tutti quei locali che si trovano a meno di 500 m (300 m per i comuni con meno di 5000 abitanti) dai seguenti luoghi:

Scuole di ogni ordine e grado
Centri di formazione per giovani e adulti
Luoghi di culto
Impianti sportivi
Ospedali e strutture ricettive per categorie protette
Sportelli bancomat e istituti di credito
Esercizi di compravendita di oggetti preziosi e oro usato
Stazioni ferroviarie e movicentro

Le imprese che, a partire da lunedì 20 novembre, continuino a detenere tali apparecchi non rispettando il requisito della distanza dai suddetti luoghi, rischiano una sanzione da 2000 a 6000 euro per ogni apparecchio detenuto.

« Indietro